domenica, novembre 13, 2005

Lesson N°15: liberiamo i babaciu


Torino in mutande per il sociale. E' scoccata l'ora della rivolta dei babaciu. Bruciamo anche noi le auto. Sia in centro che in periferia. E liberiamo i babaciu dal feticismo dei torinesi su quattro ruote. L'altra valida alternativa è sgusciare le vetture, aprendo una via di fuga per i simpatici pupazzetti ridotti da troppo tempo ormai a una degradante prigionia. Manco fossimo a Guantanamo.

9 Comments:

Anonymous spinterogeno said...

c'entra qualcosa Ramona Badescu? quella colle tette grandi, romena, che però non fa la colf

8:53 PM  
Anonymous dontyna said...

sottoscrivo, liberiamoli! Lì appesi sembrano dei condannati al patibolo...

2:01 PM  
Anonymous CORTESE said...

la camicia di forza dove l'avete lasciata?

5:17 PM  
Anonymous prekario said...

massì facciamo un bel falò con la luna (pavese dixit...) che san precario ci protegge con occhio benevolo!

9:41 PM  
Blogger obolobonzo said...

a quando il fluido delle verità?

11:00 PM  
Anonymous Anonimo said...

BABACIU LIBERI!
BABACIU LIBERI!

Trudy

1:00 PM  
Anonymous Anonimo said...

imbecilli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! uscite de casaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

7:29 PM  
Anonymous prekario said...

i fluidi? eh appena avrò un giorno di cazzeggio mi metterò! intanto ho liberato il mio arbre magique dallo specchietto!

9:10 PM  
Anonymous Anonimo said...

bukkinaronapoletano

io i babaciu nn posso li liberare perchè si sono impossessati della mia auto e non mi ci fanno più entrare, hanno instaurato una moderna teocrazia fondamentalista e se mi permetto di mettere le chiavi nella topa dello sportella scatta la minaccia deterrente dell'uso delle armi atomiche. e che cazz

9:38 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

hits.